Laurearsi

La prova finale ha valore di Esame di Stato abilitante all’esercizio della professione.

SCADENZE PER LA LAUREA

ALMENO 3 MESI PRIMA DELLA DATA DI INIZIO DELLA SESSIONE DI LAUREA

Presentare il titolo della tesi e relatore/relatrice

ALMENO 1 MESE PRIMA DELLA DATA DI INIZIO DELLA SESSIONE DI LAUREA

Inserire la domanda di laurea

ALMENO 15 GIORNI PRIMA DELLA DATA DI INIZIO DELLA SESSIONE DI LAUREA

Superare tutti gli esami previsti dal piano degli studi
Consegnare al/alla relatore/relatrice una copia della tesi nel formato indicato

A.A. 2022/2023

  • Sessione autunnale:

- 08 novembre 2023 PROVA PRATICA

- 16 novembre 2023 DISCUSSIONE TESI

  • Sessione primaverile

- 16 aprile 2024 PROVA PRATICA

- 23 aprile 2024 DISCUSSIONE TESI

A.A. 2023/2024

  • Sessione autunnale: ottobre-novembre 2024 
  • Sessione primaverile: marzo-aprile 2025

Attività formative per la preparazione della prova finale
Ogni Studente ha a disposizione 6 crediti finalizzati alla preparazione della tesi di laurea presso strutture cliniche o di base. Tale attività viene definita "Internato di Laurea" e dovrà essere svolta al di fuori dell’orario dedicato alle attività didattiche ufficiali, non dovrà sovrapporsi a quelle a scelta (ADE).

Ammissione alla prova finale
Per l’ammissione alla prova finale, ogni studente deve aver frequentato regolarmente le attività didattiche e conseguito i 174 crediti formativi universitari relativi al superamento degli esami di profitto e di tirocinio previsti dal Curriculum nei tre anni di corso.
Si ammetteranno alla prova finale solo coloro che avranno certificato l’adesione alle procedure di valutazione della didattica.

La prova finale
La tesi di laurea, i cui contenuti vengono esposti nell’ambito di una dissertazione pubblica nella quale ogni studente sappia dimostrare padronanza di metodo e capacità di affrontare i problemi in modo autonomo e critico, può essere: breve, compilativa, di ricerca, sperimentale, ecc.

La prova finale prevede:
a) una prova per la dimostrazione di competenze e abilità pratiche (prova pratica);
b) l’elaborazione e presentazione di un elaborato scritto di pertinenza laboratoristica.

Accedono alla discussione della tesi solo i candidati che abbiano superato la prova pratica.


Per ulteriori specifiche si rimanda alla lettura dell'art. 18 del Regolamento del Corso di Studi, visionabile in home page.

Ultimo aggiornamento il: 23/04/2024