Iscriversi

Il Corso di laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico è ad accesso programmato.

Informazioni utili per iscriversi al corso di laurea

Scadenze

Giugno
Pubblicazione Bando di ammissione
Luglio - Agosto
Iscrizione al test di ammissione delle Professioni Sanitarie
Settembre
Prova di ammissione
Fine settembre
Pubblicazione delle graduatorie

SEDE DIDATTICA DEL CORSO DI LAUREA

CONOSCENZE RICHIESTE PER L'ACCESSO

Possono essere ammessi al Corso di Studi in Tecniche di Laboratorio Biomedico coloro che sono  in possesso di un diploma di scuola secondaria di II livello di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
Il Corso è ad accesso programmato e il numero degli studenti ammessi è determinato in base alla programmazione nazionale. Per l'accesso è previsto un test di ammissione strutturato in domande a risposta multipla e pertanto la selezione è basata sull'esito del test stesso.

Ai sensi del D. Lgs. 81/08 e successive modifiche e integrazioni, ogni studente sarà sottoposto ad accertamento di idoneità psico-fisica allo svolgimento dell'attività dello specifico profilo professionale. La valutazione di non idoneità permanente comporta la decadenza dallo status di studente del Corso di laurea.

PERCHÉ ISCRIVERSI?

Perché è un corso triennale professionalizzante: fornisce una preparazione completa all'ingresso nel mondo del lavoro e l’esame finale è abilitante alla professione di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico.

Non solo: ci sarà l'opportunità di formarsi anche in laboratori di ricerca di Medicina Traslazionale e il tirocinio sarà integrato in laboratori del Sistema Sanitario Regionale, in collaborazione con Aziende Ospedaliere di altissimo livello.

COSA IMPARERAI?

L'obiettivo del Corso è quello di formare professioniste e professionisti in grado di svolgere con autonomia tecnico-professionale le proprie prestazioni lavorative in collaborazione con il personale laureato di laboratorio preposto alle diverse responsabilità operative di appartenenza. 
Nelle strutture di laboratorio, saranno responsabili del corretto adempimento delle procedure analitiche e del loro operato, nell’ambito delle proprie funzioni in applicazione dei protocolli di lavoro definiti dai dirigenti responsabili.

In particolare, alla fine del percorso di studi, tali figure saranno in grado di:

  1. controllare la corrispondenza delle prestazioni erogate agli indicatori e standard predefiniti dal responsabile della struttura;
  2. verificare il corretto funzionamento delle apparecchiature utilizzate e provvedere alla manutenzione ordinaria e all’eventuale riallineamento degli strumenti;
  3. partecipare alla programmazione e organizzazione del lavoro nell’ambito della struttura in cui operano;
  4. contribuire alla formazione del personale di supporto e concorrere direttamente all’aggiornamento relativo al proprio profilo professionale e alla ricerca.

CHE TIPO DI PROFESSIONISTA DIVENTERAI?

Coloro che conseguono la laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico svolgono la propria funzione professionale presso strutture di laboratorio autorizzate, pubbliche (Aziende ospedaliere, A.S.L.) o private (Cliniche, Case di Cura), come dipendenti o in regime di libera-professione.

Il titolo conseguito permette l'accesso a Master Universitari di 1° livello e Corsi di Laurea Magistrale (LM/SNT3).

Ultimo aggiornamento il: 01/03/2024